Progetti Erasmus+

Gli obiettivi prioritari sono quelli che ritroviamo nel PTOF: migliorare la qualità della nostra proposta formativa, attraverso l’acquisizione delle competenze europee, per  promuovere, anche grazie all’uso di CLIL, la conoscenza delle lingue straniere, il valore della cittadinanza attiva e lo sviluppo delle relazioni interculturali, diminuendo la dispersione scolastica e il pregiudizio verso l’altro.

Prima tappa a Saragozza, dove le prof.sse Veronica Sanna e Veronica Tollardo incontreranno gli altri docenti del partenariato, per la prima riunione organizzativa. Seguiranno poi le mobilità nei paesi stranieri, con gli studenti della classe 3B liceo scientifico, che saranno ospitati in famiglia, a gruppi di sei/sette ragazzi; in primavera invece sarà il nostro turno di ospitare, per una settimana, studenti e insegnanti delle tre delegazioni.

Tema principale del progetto sono le strade, i percorsi (paths) europei: ogni paese si impegna ad analizzare un itinerario, stabilire delle collaborazioni con le istituzioni e le associazioni del territorio e infine proporre e realizzare almeno un intervento migliorativo sul tragitto prescelto. Nel nostro caso si tratterà di una rotta archeologica, che porterà gli studenti a vedere i luoghi conosciuti con occhi nuovi, anche grazie alla collaborazione con il Comune di Terralba e con il Museo dei Giganti di Cabras, dove si svolgerà un innovativo workshop con l’uso delle stampanti 3D in dotazione alla scuola.

Tra le altre attività, si svolgeranno durante la tappa italiana: prove di sport, city game con utilizzo di QR codes, realizzazione di una mostra fotografica e di un totem simbolo, visite sul territorio, lezioni CLIL e naturalmente una grande festa internazionale conclusiva! Stay tuned!