Erasmus+Save Our Seas KA2

COSMOPOLITISMO DIGITALE

Il progetto Erasmus + Save our Seas SOS, costituito da un partenariato di scuole fra cui il Liceo Classico “De Castro”di Oristano, si inserisce nella linea KA2-Cooperation for innovation and the exchange of good practices e vede coinvolti altri quattro paesi europei, il Portogallo, la Germania, la Lituania e la Bulgaria sotto la guida della scuola coordinatrice, il Lise-Meitner Gymnasium di Norderstedt, Amburgo. L’obiettivo dei partner è quello di esplorare le regioni costiere dei diversi paesi per esplorare re le tematiche relative alla conservazione e gestione sostenibile degli ecosistemi costieri e marini, al fine di preservare il patrimonio storico-culturale a questi ultimi strettamente collegati. La prima mobilità, che si è svolta a Norderstedt presso il Lise-Meitner Gymnasium e ha visto coinvolta la sola componente docente, ha avuto lo scopo di porre le basi per la cooperazione fra scuole e docenti di diverse nazioni europee per la pianificazione dettagliata delle attività di progetto e la creazione di moduli basati sull’apprendimento per scoperta e il ‘ learning by doing’ relativa alle tematiche legate agli eco-sistemi marini nei diversi paesi del partenariato. Le mobilità future, che coinvolgeranno anche gli alunni dei diversi Istituti del partenariato, saranno caratterizzate da attività pratiche, osservazioni sul campo, workshop e discussioni con esperti, ma saranno anche previsti compiti collaborativi da svolgersi a distanza attraverso la piattaforma E-twinning. Il progetto si propone di migliorare la consapevolezza riguardo alle buone pratiche quotidiane per la conservazione degli ecosistemi costieri e marini nei partecipanti, negli Istituti e nelle comunità locali dei diversi paesi, attraverso l’ideazione e la creazione di prodotti concreti quali libricini, pieghevoli, blog e percorsi educativi che possano essere inseriti nel curricolo degli Istituti del partenariato. Gli obiettivi perseguiti dal progetto contribuiranno allo sviluppo delle capacità critiche, dei cosiddetti 21st century skills e favoriranno la comunicazione autentica in lingua inglese, anche mediante l’utilizzo delle TIC per la produzione di contenuti volti a sensibilizzare le comunità dei diversi paesi sull’ importanza della conservazione degli oceani. Il progetto si propone inoltre specifiche finalità di conoscenza e incontro di diversi patrimoni culturali attraverso la visita di siti di valore storico-culturale e, ove presenti, di siti inseriti nella lista dei siti riconosciuti come Patrimonio dell’Unesco. Le mobilità, che vedranno coinvolti almeno 5 studenti e 2 docenti ciascuna, si svolgeranno nell’arco dei 24 mesi previsti dal progetto (con una proroga di sei mesi dovuta all’emergenza dovuta al Covid-19) e toccheranno i seguenti paesi europei, con escursioni nelle aree costiere limitrofe:

  • seconda mobilità: Oristano (Italia), ospitata dal Liceo Classico “De Castro” (originariamente prevista dal 02 al 06 marzo 2019 ma rinviata a data da destinarsi a causa dell’emergenza Covid-19)
  • terza mobilità: Portogallo (anch’essa rinviata a data da destinarsi a causa dell’emergenza Covid-19)
  • quarta mobilità: Lithuania
  • quinta mobilità: Germania
  • sesta mobilità conclusiva: Bulgaria

Il progetto, finanziato con i fondi europei del programma Erasmus+, avrà durata biennale e si concluderà con una mobilità in cui i docenti valuteranno il raggiungimento degli obiettivi di progetto.